Home » rimedi tradizionali » Legatura Emorroidi: Quali Vantaggi e Consigli in convalescenza (video)

Legatura Emorroidi: Quali Vantaggi e Consigli in convalescenza (video)

foto legatura emorroidiLa legatura emorroidi è un trattamento indicato principalmente per i casi di emorroidi di secondo grado sostituendo così la procedura di un intervento chirurgico. Oltre che essere il metodo maggiormente utilizzato per il trattamento delle emorroidi, è anche molto semplice e sicuro.

Tale tecnica, divenuta molto popolare nella seconda metà degli Anni Sessanta del secolo scorso, veniva effettuata con del semplice filo comune, fino a che, nel 1958 perfezionarono la tecnica con la legatura elastica.

Risulta essere una tecnica minimamente invasiva per il trattamento emorroidaria ed inoltre, assicura un alta percentuale di guarigione.

Legatura Emorroidi: Applicazione del filo Elastico

La legatura elastica emorroidi, può durare anche pochi minuti, attraverso l’utilizzo di un anoscopio, un particolare strumento che viene introdotto, tramite il quale si va a creare la necrosi e la caduta stessa di quello che è il tessuto emorroidario come pure dell’elastico stesso. La caduta avviene, pressappoco, dopo sette giorni che si è fatta l’applicazione.

Lo scopo di questa tecnica (legatura elastica delle emorroidi) è proprio quella di far essiccare le emorroidi riducendo ad essi il flusso di sangue fino alla sua morte e staccarsi.

Video legatura elastica delle emorroidi

Legatura Emorroidi – Complicazioni?

Che sia uno tra i rimedi emorroidi più veloci non vi sono dubbi, tuttavia vi potrebbero essere delle complicazioni;

Ad esempio..

  • sanguinamento rettale
  • ritenzione urinaria,
  • dolori e febbre, in special modo in presenza di un ascesso perianale, una complicanza che seppure sia rara è potenzialmente letale, come pure forte dolore a causa di emorroidi trombizzate.

“Se l’emorragia non dovesse arrestarsi e/o aumentare, immediatamente contattare il medico”.

Complicanze minori possono essere ragadi anali, trombosi emorroidaria dolorose, sanguinamento lieve, priapismo e difficoltà di minzione.
In linea generale, le complicazioni possono durare per alcuni giorni.

Legatura Elastica – Intervento Emorroidi e Convalescenza

foto legatura elastica emorroidiIn considerazione del fatto che la legatura elastica è un intervento emorroidi per nulla doloroso e non invasivo, di conseguenza si potrà avvertire solamente un lieve fastidio.
Durante il periodo di convalescenza,  ecco alcuni Consigli:

  • Evitare di sollevare pesi pesanti o fare lavori faticosi  per almeno 5 giorni
  • Bagli caldi per facilitare l’espulsione delle feci
  • Mangiare cibi ricchi di fibre
  • Dietro consiglio del medico, potrebbe essere utile del paracetamolo per ridurre il fastidio

In generale, nel periodo di convalescenza non si presentano problematiche. Solo in casi rari, infatti, si può verificare una stenosi, cioè la cicatrizzazione della ferita, il che potrebbe rendere l’evacuazione un po’ faticosa.

In conclusione,  la guarigione completa potrà avvenire solitamente nell’arco tra le quattro e le sei settimane, periodo nel quale sarà necessario osservare delle regole di igiene intima come pure una dieta alimentare sana.
È innegabile che le emorroidi sono un qualcosa di poco piacevole e che arreca non poco disagio a chi le ha. Per fortuna, ci sono dei validi trattamenti che possono eliminare e prevenire il problema in modo naturale e senza intervento.

Ti consigliamo;

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *