Home » emorroidi gravidanza » Emorroidi in Gravidanza Cosa Fare e cosa non fare?

Emorroidi in Gravidanza Cosa Fare e cosa non fare?

«Emorroidi in gravidanza come curarle?» E’ un problema sempre più diffuso che colpisce tutti,  dai più giovani ai più anziani, uomini, donne sopratutto in gravidanza a cui oggi daremo delle risposte.

foto emorroidi in gravidanza rimediDurante la gravidanza l’ovvio aumento di dimensioni dell’utero femminile finisce per generare pressione della zona rettale, creando spiacevoli conseguenze, stitichezza ed emorroidi esterne o interne. Allo stesso modo l’aumento di estrogeni può causare prolassi nel tessuto connettivo così come il flusso del sangue aumentato insieme alla pressione addominale sono tutte cause o concause che vanno a incidere negativamente sulle vene rettali. Per questo motivo le emorroidi sono uno dei sintomi più fastidiosi della gravidanza e tra i più comuni.

Emorroidi in Gravidanza RIMEDI

foto emorroidi in gravidanza cosa fare alimentazioneAlla domanda ” emorroidi in gravidanza come curarle  ” gli unici rimedi raccomandati e sicuri sono tre: una alimentazione ricca di fibra e di acqua che favorisce l’espulsione facile delle feci senza sottoporre la zone rettale a sforzi, l’uso di saponi adeguati per ridurre l’irritazione e scongiurare il rischio di infezioni, e l’attività fisica.

foto emorroidi in gravidanza cosa fare camminareL’attività fisica che più si concilia con le emorroidi in gravidanza rimedi, è una semplice camminata: camminare almeno 20 minuti al giorno per 5 giorni alla settimana, non solo è un rimedio per le emorroidi esterne in gravidanza ma è una regola sacra per una buona vita.

La camminata oltre a ridurre i ristagni ed equilibrare le pressione venosa, praticata con costanza ha un effetto benefico su tutto il corpo, aumentando la produzione di ormoni buoni e regolando quindi la tempesta di sostanze chimiche scatenate dallo stato interessante e che può avere tanti effetti spiacevoli e fastidiosi, come appunto le emorroidi in gravidanza e la stitichezza. Se è vero che la gravidanza ed i suoi sintomi purtroppo non si “curano” dato che si tratta di uno stato fisico naturale ed una grande esperienza che solo le donne possono vivere, uno stile di vita equilibrato permetterà di ridurre al minimo i sintomi più fastidiosi e di condurre a termine la gravidanza nel modo più tranquillo possibile.

Emorroidi in Gravidanza Cosa Fare? – Controindicazioni

L’utilizzo di pomate per emorroidi esterne in gravidanza con doppia azione anti dolorifica e anti infiammatoria del corticosteroidi può essere controindicato, per questo motivo prima dell’impiego è necessario consultare il medico e leggere attentamente il foglietto illustrativo per vedere se sono conosciuti casi di interazione o influenze negative in gravidanza e in allattamento. Del resto queste pomate agendo localmente curano solo i sintomi delle emorroidi, e non le cause.

Lo stesso ammonimento di cautela vale per chi vuole curare le emorroidi con integratori naturali ed infusioni fitoterapiche: naturale non significa che non possa avere controindicazioni ed effetti collaterali, nelle piante si trovano le sostanze chimiche come lo sono quelle che vengono impiegate nei farmaci, sono diverse solo le dosi. Consultare quindi un esperto in materia di medicina tradizionale e magari specializzato in fitoterapie se in gravidanza si vogliono usare infusioni ed estratti naturali come rimedio emorroidi.

Sei una donna che soffre di emorroidi in gravidanza o post-gravidanza?
Scopri il programma olistico per eliminare la causa principale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *