Home » emorroidi esterne » Emorroidi esterne quanto durano? Tempi di Guarigione e Trattamenti

Emorroidi esterne quanto durano? Tempi di Guarigione e Trattamenti

foto emorroidi esterne quanto durano

emorroidi esterne quanto durano?

Se sei atterrato/atterrata in questo articolo è perchè indubbiamente stai cercando informazioni su quanto tempo dureranno le tue emorroide. Cercheremo senz'altro di esserti d'aiuto rispondendo subito alla tua domanda.

Le cause scatenanti delle emorroidi esterne e interne possono essere le più varie, alimentazione scorretta, abuso di determinate sostanze alcoliche, troppi caffè, vita sedentaria, fattore ereditario ...  la durata quindi è molto varia ed è difficile dare una risposta ben precisa, dipende anche dal grado di infiammazione e dalla terapia che si fà.

Ma vediamo statisticamente quali possono essere i tempi di guarigione per casi e a secondo delle 2 diverse tipologie di emorroidi, interne ed esterne.

EMORROIDI ESTERNE e INTERNE QUANTO DURANO? 
FATTORI E TEMPISTICHE

  • Se sono piccole emorroidi esterne o interne la guarigione può avvenire in poco tempo, in genere entro una settimana anche senza nessun trattamento. Per precauzione, apportare delle piccole modifiche allo stile di vita e alla  alimentazione  riduciamo il rischio che le emorroidi possano peggiorare o ripresentarsi anche in forma più grave.

    Infatti, le piccole emorroidi interne, definite emorroidi di stadio iniziale ( 1° grado), possono ingrandirsi e sporgere dall'ano durante la defecazione ma tornano spontaneamente alla loro posizione naturale - queste sono definite emorroidi con prolasso (2° grado). In questa situazione i tempi sono più lunghi, da 2 settimane a circa 30 giorni, perché in uno stadio avanzato.
  • Statisticamente, coloro che hanno le emorroidi per la prima volta guariscono più velocemente, ma se la condizione peggiora, la guarigione sarà più lenta.
  • Nel percorso di vita le donne svilupperanno le emorroidi durante la gravidanza. Questo perchè il feto aumenta la pressione nell'addome rendendo le vene del retto più gonfie, soprattutto nel terzo trimestre di gravidanza. I sintomi possono durare fino a quando la gravidanza non sarà portata al termine.

L'alimentazione gioca un ruolo molto importante. Aiuta a velocizzare la guarigione e sopratutto evitare che peggiorino. Richiedi Gratis l'eBook "alimentazione anti-emorroidi" + metodo di cura e prevenzione.

EMORROIDI ESTERNE QUANTO DURANO?
SEMPLICI TRATTAMENTI E ACCORGIMENTI

  1. Evitare di peggiorare il problema
    Sarebbe buona abitudine, dopo aver defecato, pulire con cura la zona anale con carta igienica inumidita da acqua o liquido detergente, oppure, utilizzare salviette per neonati.
    Evitare di pulire la zona con del sapone, questo può causare irritazioni. Si può optare nel fare un bidet o una doccia ed asciugatevi tamponando con un morbido asciugamano.
  2. Alleviare Brucio e Dolore
    Una volta trattata la zona anale con cura, si può passare ad attuare alcuni rimedi per alleviare bruciori e dolori. Sicuramente un bagno caldo di 15 minuti può farvi sentire meglio. Fare attenzione alla temperatura dell’acqua (troppo calda può causare delle piccole ustioni e quindi peggiorare la situazione).
  3. Accorgimenti
  • Evitare di sollevare oggetti pesanti in quanto, eccessivi sforzi possono favorire la comparsa o il peggioramento delle emorroidi.
  • Evitare di stare a lungo nella stessa posizione seduta o eretta.
  • Indossare abiti non troppo stretti
  • Utilizzare biancheria intima in fibre naturali ( non trattengono calore ed umidità) evita irritazioni.
  • Se sei una donna in gravidanza, sdraiarti su un fianco, aiuta a ridurre la pressione sul retto.

Questi e  altri fattori abitudinari che possono peggiorare le tue emorroidi ed ovviamente allungare i tempi di guarigione.

E' UN DATO DI FATTO:  Il 95% delle persone che utilizzano trattamenti convenzionali per le emorroidi è in grado di gestirle solo temporaneamente ma spesso finisce peggio di quando ha iniziato.

Oggi puoi far parte di quel 5% di casi di successo imparando ad eliminare il problema in modo definitivo senza costosi farmaci ed evitando un eventuale intervento chirurgico.

Clicca qui e scopri come curare le emorroidi naturalmente​

Chi ha letto questo articolo ha letto anche:

13 comments

  1. Ho emorroidi esterne ed interne da 12anni e ogni tanto i dolori sono tremendi cosa posso fare?

    • Staff

      Ciao Antonio, e più che probabile che in questi anni ti sei affidato a soluzioni con creme, pomate, farmaci. Sono soluzione temporanei che non agisco sulla fonte che ne causa la comparsa delle emorroidi.
      Per cui il nostro consiglio è il metodo che ti guiderà passo passo fino alla cura definitiva in modo del tutto naturale. Visita quì>Metodo per la Cura naturale

  2. ho emorroidi da circa un anno e mezzo dapprima ne soffrivo molto piu di rado per dire una volta l’anno adesso ogni 2-3 mesi adesso da un mese ho ad ogni defecazione bruciore ed una fuoriuscuta dall’ano di quste venule ma poco che rientrano subito nel giro di 2-3 ore dopoun buon lavaggio intimo.questo rientra nei tempi di durata delle emorroidi?cioe e normale che da piu di un mese e ad ogni evacuazione abbia questi sintomi di leggero prolassamento di venule ed ogni tanto perdita di sangue?possono gia verificarsi formazioni di polipetti per come leggevo in una rivista scientifica?grazie
    .ma non avverto dolori se non all’atto della defecazione ma solo un bruciore che ripeto dura solo poco

    • Staff

      Ciao Antonio, dalla tua descrizione è evidente che il problema sia peggiorato nel tempo.
      Attualmente, oltre ad un buon lavaggio intimo, cos’altro stai facendo per affrontare il problema?

  3. Buongiorno io sono 2giorni che ho un emorroide esterna non tanto grande ma siccome faccio un lavoro che sono sempre in piedi e sto usando una crema che si chiama proctolyn vorrei sapere entro quando posso guarire da premettere che il dolore è tanto e passò tutta la giornata alzata e il caso di consultare il medico curante? Grazie in anticipo

    • Staff

      Ciao Lisa, come hai potuto leggere nell’articolo non è possibile stabilire quali siano i tempi. Dipende dallo stato delle tue emorroide, ma principalmente dipende da te. Nel tuo caso l’emorroide è in uno stato avanzato sicuramente perchè sono fuoriuscite, ma non allarmarti, sei ancora in tempo per contrastarle. Applicare delle creme molto spesso risultano soluzioni temporanei e quindi inefficaci a lungo termine. Facci sapere se hai ottenuto dei miglioramenti significativi.

      Consultare il proprio medico è sempre di fondamentale importanza per una diagnosi.

      Ciao
      Lo Staff

  4. Spingere dentro le emorroidi esterne e un bene o
    è meglio che spariscano da sole con creme e pastiglie ?

  5. Claudio scrive, ho le emorroidi interne prolassate all’esterno, sono stato al PS, anno PROVATO a rimetterle DENTRO, un DOLORE da MORIRE,e non sono rientrate,ora chiedo,ma possono guarire da SOLE?? Non è POSSIBILE sopportare un dolore come quello che ho PASSATO al PS, GRAZIE

    • Staff

      Ciao Claudio, in casi semplici le emorroidi possono guarire da sole anche in pochi giorni, ma potrebbero anche peggiorare. Nel tuo caso, essendo emorroidi prolassate all’esterno, si è in uno stato avanzato, per cui i tempi recupero sono più lunghi, circa due mesi. Una corretta alimentazione potrebbe aiutarti a ridurre i tempi di guarigione. Puoi richiedere gratis l’eBook con oltre 60 pagine sulla nutrizione contro le emorroidi + ricette Cliccando Quì

      • Preciso che mi anno consigliato di fare bagni caldi per 5 minuti più volte al GIORNO, siccome metto la pomata 3 volte al di, ad ogni bagno la dovrei rimettere? Cioè con il bagno svanisce il suo effetto? Grazie

  6. GRAZIE per la pronta RISPOSTA, premetto CHE ho fatto una visita da un chirurgo specializzato in materia, in QUANTO che ero deciso per un intervento,mi risposto che la chirurgia è L’ULTIMA COSA da fare, in QUANTO ho questi problemi molto raramente,ultimo circa 15 anni fa, mi hanno detto di provare da solo per farle rientrare, ma è impossibile per il dolore, metto sempre pomata 3 volte al giorno, EMORRIL, ma temo CHE a lungo andare può sorgere qualche allergia a livello locale, CHE devo FARE? GRAZIE.

    • Premetto che come ho già scritto CHE metto la pomata 3 volte al giorno, ma siccome che mi anno consigliato bagni caldi PIÙ volte al giorno, ad OGNI bagno devo rimettete la pomata? Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *